venerdì 28 settembre 2012

Puliamo il Mondo 2012: sabato e domenica appuntamenti in tutta Italia con Legambiente per ripulire strade e giardini

Problema dei rifiuti e degrado dei beni culturali al centro del grande weekend di volontariato.
Sono cominciate oggi nelle scuole le iniziative di Puliamo il Mondo, la campagna di Legambiente per ripulire dai rifiuti abbandonati strade e giardini della Penisola. Ma è solo l’inizio, perché gli appuntamenti previsti per sabato 29 e domenica 30 settembre sono numerosissimi. Alla versione italiana di Clean Up the World - la più importante campagna internazionale di volontariato ambientale nata a Sidney, in Australia, nel 1989 e portata in Italia nel 1993 da Legambiente - hanno infatti dato la loro adesione 1700 comuni e si aspettano centinaia di migliaia di volontari pronti a combattere il degrado con guanti e ramazze e a restituire vivibilità, dignità e bellezza a tanti spazi comuni.
Questa ventesima edizione di Puliamo il Mondo è dedicata al problema dei rifiuti e al degrado dei beni culturali e si svolgerà proprio in concomitanza delle Giornate Europee del Patrimonio, in programma in Italia il 29 e il 30 settembre con lo slogan “L’Italia tesoro d’Europa”. In Italia si concentra la maggiore densità al mondo di beni culturali e le emergenze monumentali cui far fronte sono purtroppo davvero tante. Non è un caso, dunque, se domenica 30 i volontari di Legambiente e tutti coloro che si uniranno a loro lanceranno da Venezia, Roma e Paestum un doppio messaggio: la gestione sostenibile dei rifiuti e una maggiore tutela del patrimonio culturale devono viaggiare di pari passo, vanno potenziate, e rappresentano una fetta importante della ricetta per uscire dalla crisi.
“Da 20 anni Puliamo il Mondo avvicina al volontariato ambientale tanti cittadini - dichiara Andrea Poggio, responsabile Legambiente di Puliamo il Mondo -. A chi ancora sta alla finestra, rivolgo l’ultimo appello: bussate alla porta dei vicini di casa, rivolgetevi ai conoscenti, ai colleghi, ai compagni di scuola a preparate guanti, scope, sacchi e rastrelli. C’è sicuramente fuori da casa, in piazza o nel comune un angolo abbandonato, degradato, sporco da restituire alla fruizione di tutti. E nella nostra bella Italia c’è spesso anche un angolo di storia da far rivivere. Non perdiamo l’occasione, non aspettiamo che lo faccia qualcun altro! Aderite a www.puliamoilmondo.it e mettiamoci a fare quello che nessun altro meglio di noi saprà mai realizzare!”
Tra le molte iniziative in programma, nella giornata di sabato 29, a Roma gli alunni delle terze, quarte e quinte della Primaria di Formello e i volontari si incontreranno al parco giochi “Italo Calvino” per prestare la loro opera nella bonifica dell’area commerciale de Le Rughe. In Sicilia i volontari saranno impegnati nella pulizia dei porti delle tre isole dell’arcipelago delle Egadi, in collaborazione con l’Area Marina Protetta Isole Egadi e molti altri soggetti istituzionali, associazioni e operatori socio-economici. Sabato tocca al porto di Favignana. A Siracusa, insieme al circolo di Legambiente tanti studenti delle scuole secondarie e superiori parteciperanno alla pulizia del Parco Robinson di bosco Minnuti, dove sono previste inoltre attività di messa in dimora di piante che saranno concimate con il compost prodotto dai detenuti della Casa Circondariale di Siracusa. In Puglia, a Polignano a Mare, volontari di Legambiente e sub provvederanno alla rimozione di rifiuti speciali nel tratto di mare tra Grottone e Lama Monachile, completando un progetto di rimozione e smaltimento di rifiuti speciali iniziato già alcuni mesi fa.

martedì 25 settembre 2012

PULIAMO IL MONDO 29 SETT. 2012 LEGAMBIENTE HIPPOCAMPUS POLIGNANO A MARE


29/09/2012 Manifestazione “Puliamo il mondo 2012. Un mare da amare…ma soprattutto da
tutelare”:
Ore 09:30: Ritrovo dei volontari e delle scolaresche presso la Scalinata Domenico Modugno;
Ore 10:00: Inizio attività di raccolta dei rifiuti lungo la costa e attività di educazione ambientale e
animazione delle scolaresche presenti;
Ore 10:30: Inizio attività di bonifica e pulizia dei fondali, in collaborazione con i gruppi
subacquei dei volontari, diving e forze dell’ordine. Recupero in sicurezza, dei pneumatici e dei
rifiuti raccolti, in collaborazione con la Ditta CIENNE Costruzioni srl di Polignano a Mare
e “B/D Lamu” del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare – Direzione
per la Protezione della Natura e del Mare;
Ore 11:30: Rientro dei gruppi volontari;
Ore 12:30: Consegna dei pneumatici alla ditta Corgom srl di Corato per lo smaltimento e
riciclaggio;
Ore 13:00: Fine manifestazione
In caso di condizioni meteo non favorevoli la manifestazione verrà spostata al giorno 6
ottobre 2012.
3. L’attività di smaltimento e riciclaggio dei rifiuti sarà portata a termine dalla ditta Corgom
srl di Corato, società specializzata nell’attività di raccolta, recupero e riciclaggio di pneumatici
fuori uso (PFU) che da oltre dieci anni, opera nel settore, e al momento rappresenta una delle più
grandi ed efficienti piattaforme italiane per la gestione e il trattamento di questo specifico rifiuto.
Sensibile alle politiche ambientali ha subito accettato di collaborare per questo progetto.


martedì 18 settembre 2012

PROGRAMMA PULIANO IL MONDO 2012 LEGAMBIENTE HIPPOCAMPUS

Manifestazione PULIAMO IL MONDO 2012…”Un mare da amare…ma anche e soprattutto da tutelare” 

Il Circolo Hippocampus Legambiente di Polignano a Mare in collaborazione con i gruppi subacquei dei volontari, le Scuole del Comune di Polignano a Mare, diving della zona, forze dell’ordine e ditta Corgom srl di Corato, organizza per il giorno 29 Settembre 2012, la manifestazione “Puliamo il mondo 2012. Un mare da amare…ma soprattutto da tutelare”, una giornata in cui i il gruppo subacqueo e il volontari del Circolo porteranno a termine un Progetto di Rimozione e Smaltimento di rifiuti speciali iniziato già alcuni mesi fa. In particolare, i volontari del Circolo effettueranno un intervento subacqueo di rimozione di rifiuti speciali nel tratto di mare tra i più suggestivi e bersagliati del nostro litorale, quello compreso tra Grottone – Lama Monachile.

Programma della giornata:
• Ore 09:30: Ritrovo dei volontari e delle scolaresche presso la Scalinata Domenico Modugno;• Ore 10:00: Inizio attività di raccolta dei rifiuti lungo la costa e attività di educazione ambientale e animazione delle scolaresche presenti; • Ore 10:30: Inizio attività di bonifica e pulizia dei fondali, in collaborazione con i gruppi subacquei dei volontari, diving e forze dell’ordine. Recupero in sicurezza, con l’ausilio di una nave specializzate nel recupero in mare dei rifiuti, dei pneumatici e dei rifiuti raccolti;• Ore 11:30: Rientro dei gruppi volontari;• Ore 12:30: Rientro delle nave specializzata nel porto di Monopoli e consegna dei pneumatici alla ditta Corgom srl di Corato per lo smaltimento e riciclaggio;• Ore 13:00: Fine manifestazione.